Vai al men¨ principale Vai al men¨ secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Istituto Comprensivo Statale 7 "L.Orsini" di Imola (BO)
ISTITUTO COMPRENSIVO 7
"L.ORSINI" - IMOLA
Via Vivaldi, 76 - Tel 0542 685100
E-mail: boic85600p@istruzione.it
Istituto Comprensivo Statale 7 "L.Orsini" di Imola (BO)
Istituto Comprensivo Statale 7 "L.Orsini" di Imola (BO)
ISTITUTO COMPRENSIVO 7
"L.ORSINI" - IMOLA
Art.64 -Doveri dei docenti

 I docenti sono tenuti a trovarsi a scuola non meno di cinque minuti prima dell’inizio delle lezioni per assistere l’ingresso degli alunni secondo le modalità stabilite per ciascun plesso all’inizio dell’anno scolastico.

•    Il docente della prima ora deve segnalare sul registro di classe gli alunni assenti, controllare quelli dei giorni precedenti e segnare sul registro di classe l'avvenuta o la mancata giustificazione.

•    Il  docente,  qualora un  alunno dopo tre giorni  dal rientro  continui ad  essere sprovvisto di giustificazione, segnalerà alla Dirigenza il nominativo.

•    In caso di ritardo di un alunno occorre segnare l'orario di entrata, la giustificazione o la richiesta di giustificazione e ammetterlo in classe.

•    Se un alunno richiede, con permesso scritto di un genitore, di uscire anticipatamente, occorre chiedere l'autorizzazione alla Dirigenza o al docente delegato. Dopo l’autorizzazione il docente è tenuto ad apporre sul registro di classe l'ora in cui l'alunno è uscito e la persona che è venuta a prelevarlo. 

•    I docenti devono predisporre per classe un elenco degli alunni completo da inserire nel registro di classe e sul registro personale. Gli indirizzi ed i numeri telefonici sono disponibili in segreteria.

•    I docenti indicano sempre sul registro di classe i compiti assegnati e gli argomenti svolti.

•    Al termine della lezione ogni docente, prima di lasciare la classe, deve aspettare il collega dell’ora seguente. E’ necessaria la massima puntualità.

•    Il dovere di vigilanza riguarda tutti i docenti in servizio e deve essere massimo per continuità ed attenzione e deve persistere durante tutto il tempo in cui gli allievi sono affidati alla scuola.

•    I docenti sono tenuti a porre in atto tutte le misure organizzative e disciplinari idonee ad evitare pericoli.

•    La vigilanza comprende il periodo effettivo di svolgimento delle lezioni, l’intervallo di riposo durante le lezioni, lo spostamento dalle classi, la mensa, i trasferimenti interni o esterni alla scuola e qualsiasi altro momento compreso nell’arco della giornata scolastica.

•    Durante l'intervallo i docenti vigilano sull'intera classe, collaborano con i colleghi delle altre classi e si assicurano che gli alunni vadano in bagno sorvegliati, a piccoli gruppi.

•    Durante le ore di lezione non è consentito fare uscire dalla classe più di un alunno per volta, fatta eccezione per casi motivati.

•    Nel caso in cui l’insegnante si debba allontanare dalla classe, per gravi e urgenti motivi,

deve organizzare gli alunni in attività tali da non comportare pericolo e chiedere la vigilanza del personale collaboratore.

•    Al termine delle lezioni i docenti:

  • accertano che i locali utilizzati vengano lasciati in ordine ed i materiali siano riposti negli appositi spazi;
  • accompagnano la classe in fila all’uscita, facendo attenzione che gli alunni mantengano un comportamento corretto soprattutto in presenza di scale;
  • nella Scuola Primaria, vigilano affinché gli alunni siano affidati ai genitori o agli adulti delegati.

•    I docenti devono prendere visione dei piani di evacuazione dei locali della scuola e devono sensibilizzare gli alunni sulle tematiche della sicurezza.

•    Gli  insegnanti  presenti  in  mensa  abitueranno  gli  alunni  ad  una  adeguata  igiene  personale (lavarsi le mani....) e, durante il pranzo, controlleranno gli stessi e li educheranno ad un corretto comportamento.

•    E' assolutamente vietato, per qualunque attività, l'utilizzo di sostanze che possano rivelarsi tossiche o dannose per gli alunni quali: colle non dichiaratamente atossiche, vernici, solventi, etc.

•    Prima di proporre agli alunni attività che richiedono l'uso di sostanze particolari o alimenti (pasta, farina, legumi, etc.) occorre verificare che non vi siano casi di allergie specifiche o intolleranze ai prodotti.

•    Non è consentito, per ragioni di sicurezza, sistemare mobili bassi accanto a vetrate e finestre, sia in aula che in qualunque altra zona dell'edificio scolastico accessibile agli alunni.

•    I docenti, ove accertino situazioni di pericolo, devono prontamente comunicarlo alla Dirigenza.

•    Eventuali danni riscontrati devono essere segnalati alla Dirigenza. I danni provocati vengono risarciti dal responsabile.

•    I docenti hanno facoltà di richiedere colloqui e/o approfondimenti telefonici con le famiglie nell'ottica di un rapporto scuola/famiglia trasparente e collaborativo.

•    I docenti non possono utilizzare i telefoni cellulari durante l'orario di lavoro, fatti salvi motivi eccezionali di urgenza.

•    I docenti non possono utilizzare i telefoni della scuola per motivi personali, fatti salvi motivi eccezionali di urgenza.

•    I docenti devono informare le famiglie circa le attività didattiche extracurricolari che saranno svolte.

•    Il ricorso alla Dirigenza per problemi di ordine disciplinare va contenuto al massimo, in quanto se  da  un  lato  ostacola  il  complesso  lavoro  dell'ufficio  di  Dirigenza,  dall'altro  provoca nell'alunno la convinzione di una certa impotenza educativa da parte dei docenti, che, in certe occasioni, può costituire una ragione di rinforzo di condotte errate in situazioni di difficoltà.

•    I registri e qualsiasi documento scolastico devono essere debitamente compilati in ogni loro parte e rimanere negli appositi spazi o cassetti personali a disposizione della Dirigenza.

•    I docenti devono comunicare tempestivamente ai colleghi eventuali impegni sopraggiunti o variazioni alla programmazione concordata per la classe.

•    In caso di assenza dal lavoro, i docenti devono avvisare la segreteria dell’Istituto dalle ore 7,30 alle ore 7,45.

•    I docenti sono tenuti a conoscere i documenti fondamentali che regolano l’Istituto e il Plesso in particolare.

•    Ogni docente apporrà la propria firma per presa visione delle circolari e degli avvisi. In ogni caso tutte le circolari e gli avvisi affissi all'albo della scuola o inseriti nell'apposito registro o inviati via mail all’indirizzo personale di ogni docente si intendono regolarmente notificati.

•    I docenti referenti di commissioni sono tenuti a socializzare il resoconto e le decisioni assunte negli incontri della commissione di appartenenza durante gli incontri collettivi.

•    I docenti condivisi in più scuole concordano con il Dirigente scolastico le proprie presenze alle riunioni pomeridiane durante l’anno scolastico e redigono apposito calendario.

•    La  partecipazione  alle  riunioni  pomeridiane  programmata  è  obbligatoria,  salvo  preventivi accordi col Dirigente Scolastico.

•    I docenti devono recarsi a lezione provvisti dell’occorrente materiale didattico e rispettare, anche nell’abbigliamento e negli atteggiamenti assunti, il decoro consono ad un ambiente di studio.

•    I docenti sono tenuti a rispettare le norme d’uso delle attrezzature e dei laboratori dell’Istituto.

•    Si raccomanda l’assoluto rispetto del divieto di fumo nei locali scolastici ed anche delle pertinenze (cortili), in presenza di minori. Un’apposita area esterna, presso ogni edificio, è riservata agli adulti fumatori.

•    In caso di sciopero i docenti non aderenti sono tenuti a firmare la presa di servizio all’entrata in servizio e a farsi carico della sorveglianza di eventuali alunni presenti a scuola per la durata dell’orario giornaliero.

 

 

 

 


Categoria: RegolamentoData di pubblicazione: 18/11/2014
Sottocategoria: PARTE II - ORGANIZZAZIONE SCOLASTICA E NORME DI FUNZIONAMENTOData ultima modifica: 18/11/2014
Inserita da MediciVisualizzazioni: 824
Top news: NoPrimo piano: No

 Feed RSSStampa la pagina 
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2020 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 1429
N. visitatori: 4966716