Vai al men¨ principale Vai al men¨ secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Istituto Comprensivo Statale 7 "L.Orsini" di Imola (BO)
ISTITUTO COMPRENSIVO 7
"L.ORSINI" - IMOLA
Via Vivaldi, 76 - Tel 0542 685100
E-mail: boic85600p@istruzione.it
Istituto Comprensivo Statale 7 "L.Orsini" di Imola (BO)
Istituto Comprensivo Statale 7 "L.Orsini" di Imola (BO)
ISTITUTO COMPRENSIVO 7
"L.ORSINI" - IMOLA
BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI E INCLUSIONE SCOLASTICA

LE AZIONI DELLA SCUOLA PER L’INCLUSIONE 

BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI E INCLUSIONE SCOLASTICA 

La Direttiva Ministeriale 27 dicembre 2012 “Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica” ridefinisce e completa il tradizionale approccio all’integrazione scolastica, basato sulla certificazione della disabilità, estendendo il campo di intervento e di responsabilità di tutta la comunità educante all’area dei Bisogni Educativi Speciali (BES), comprendente: “svantaggio sociale e culturale, disturbi specifici di apprendimento e/o disturbi evolutivi specifici, difficoltà derivanti dalla non conoscenza della cultura e della lingua italiana perché appartenenti a culture diverse”.
La Direttiva estende pertanto a tutti gli studenti in difficoltà il diritto alla personalizzazione dell’apprendimento: ogni alunno, con continuità o per determinati periodi, può manifestare bisogni educativi speciali, per motivi fisici o biologici o per condizioni sociali e psicologiche.
Fra le problematiche citate, solamente le disabilità sono certificate in base alla Legge 104 e danno diritto ad alcuni ausili, fra cui l’insegnante di sostegno, contitolare dei docenti di classe. 
Con la Direttiva citata e le Note di approfondimento che la seguono, particolare attenzione viene rivolta alle situazioni di difficoltà e di svantaggio non certificabili, che tuttavia necessitano di speciale attenzione educativa. 
I team docenti della scuola primaria, i consigli di classe della scuola secondaria  rilevano la necessità di percorsi individualizzati e personalizzati per alunni con bisogni educativi speciali e redigono Piani Didattici Personalizzati che servano come strumenti di lavoro in itinere per gli insegnanti ed abbiano la funzione di documentare alle famiglie le strategie di intervento programmate.
In base all’esame della documentazione clinica presentata dalle famiglie e/o di considerazioni di carattere psicopedagogico e didattico, i Piani Didattici Personalizzati potranno essere calibrati su livelli minimi attesi per le competenze in uscita e  prevedere misure dispensative e strumenti compensativi già previste per gli alunni con DSA dalle disposizioni attuative della Legge 170/2010.
I Piani Didattici Personalizzati, predisposti dai team docenti/consigli di classe, sono condivisi con le famiglie degli alunni, che li sottoscrivono.
L’Istituto Comprensivo n.7 di Imola, sulla base delle linee programmatiche della suddetta Direttiva e delle successive circolari, ha operato come segue:
§ è stato istituito il Gruppo di lavoro per l’Inclusione (GLI), composto dal/i docenti ai quali è affidata la Funzione Strumentale per l’Inclusione, con compiti di coordinamento, dai docenti referenti per  gli alunni con disabilità, dai docenti referenti per gli alunni con DSA (Disturbi Specifici di Apprendimento), dai docenti referenti per gli alunni non italofoni,dai docenti referenti dei diversi plessi di scuola dell’infanzia, primaria e secondaria; al Gruppo di lavoro partecipa inoltre la Dirigente Scolastica;
§ sulla base degli schemi già adottati dall’Istituto per i DSA e gli alunni immigrati, il GLI ha predisposto tre modelli per i Piani Didattici Personalizzati, rispettivamente per gli alunni con DSA, per gli alunni immigrati e per gli alunni in svantaggio socio-culturale o con altre problematiche non certificate;
§ il Collegio dei docenti ha adottato i modelli per i Piani Didattici Personalizzati;
§ i team docenti della scuola primaria e i Consigli di Classe della scuola secondaria stanno predisponendo i Piani Didattici Personalizzati per gli alunni con bisogni educativi speciali, che saranno presentati ai genitori/tutori per la condivisione e la responsabilizzazione reciproca di scuola e famiglia;
§ dopo aver analizzato i punti di forza e le criticità degli interventi per l’inclusione scolastica, le pratiche didattiche  e le risorse esistenti, il GLI ha elaborato una proposta di Piano Annuale per l’Inclusività riferito agli alunni con BES, per orientare la programmazione e il monitoraggio degli interventi per l’inclusione; tale piano sarà verificato nel mese di giugno, al termine delle attività didattiche, e a ottobre-novembre, per i necessari adattamenti.
 
 
Risorse dell’Istituto per l’inclusione – a.s. 2015/16:
§ Laboratori Integrazione Disabili ( referente scuola primaria Ins. Foglia, referente secondaria di I grado Prof.ssa Serroni).
§ Sportello comunale gratuito di consulenza psico-educativa per DSA e difficoltà di comportamento (ADHD), condotto rispettivamente dalla Dottoressa Rosignolo e dal Dottor De Felice.
§ Sportello per DSA all’interno dell’Istituto rivolto a docenti, genitori e alunni – Dott. Nenzioni Jacopo.
§ Spazio d’ascolto per le famiglie di alunni in affido o in adozione  e di alunni non italofoni- Prof.ssa Rossi
§ Raccordo con l’ASP,  Prof.ssa Piazza
§ Attività per le classi terze, sportello per i ragazzi e incontri per i genitori condotti da operatori della “Comunità il sorriso” referente Prof.ssa Piazza
§ Progetto INS delle scuole imolesi in rete “Impariamo diversamente 2” per la scuola secondaria: laboratori di recupero e potenziamento delle competenze disciplinari trasversali, orientamento e riorientamento, laboratori per alunni a rischio dispersione (referente Prof.ssa Dal Monte Casoni)
§ Intervento di volontari nelle classi/sezioni (referente Prof.ssa Dal Monte Casoni)
§ Attività di recupero e laboratori creativi/espressivi dell’Associazione Nuovamente per alunni delle classi terze della scuole secondaria.
§ Interventi di alfabetizzazione e di mediazione per gli alunni migranti (referenti, per la primaria docente Donati,  per la secondaria di I grado Prof.ssa Rossi).
§ Software specifici, materiali semplificati (sito Documentazione) e audiolibri predisposti per i DSA  (Prof.ssa Russo), ma utili anche per alunni con altri Bisogni Educativi Speciali.
§ Risorse del progetto INS delle scuole imolesi in rete “Impariamo diversamente 2”

 

§ Laboratori finalizzati alla promozione dell’Agio e alla valorizzazione delle attitudini espressive, manipolative, motorie e sportive degli alunni (si veda la sezione dedicata ai Progetti d’Istituto).



 Feed RSS
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2021 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 1892
N. visitatori: 7136189